Italia-Kosovo: vertici istituzionali kosovari a Roma per forum economico

Agroalimentare, minerario, energia, edilizia e infrastrutture, lavorazione legno, Itc e Tlc, lavorazione del pellame. Sono questi i settori chiave su cui il governo di Pristina intende puntare per lo sviluppo economico del Paese. Alle opportunità di investimento in questi campi e alla promozione della collaborazione fra le imprese italiane e kosovare – anche nell’ottica di un partenariato pubblico-privato – sarà dedicato il Forum ospitato a Roma dall’Agenzia Ice, il 31 gennaio prossimo.

Secondo i dati dell’ultimo World Economic Outlook del Fondo Monetario internazionale, nel 2015 il Pil del piccolo Paese balcanico ha registrato un incremento del 4% e secondo le previsioni, anche per il 2016 l’aumento dovrebbe attestarsi sullo stesso valore.

L’Italia, ricorda l’Ice che insieme alla Kosovo Investment and Enterprise Support Agency, organizzerà l’evento, è tra i principali partner economici di Pristina. Lo scorso anno, infatti, l’interscambio commerciale tra i due Paesi ha raggiunto i 102,5 milioni di euro, con un deficit per il Kosovo di 58 milioni di euro. E anche per il 2016, si conferma positivo per l’export italiano, passato da 44,61 milioni di euro nei primi sette mesi del 2015 a 50,55 nello stesso periodo del 2016.

Anche il presidente del parlamento kosovaro ha rimarcato le ottime relazioni tra Pristina e Roma, sottolineando però la necessità di aumentare ulteriormente gli investimenti. “L’Italia è un grande investitore in Kosovo e aiuta la stabilità del paese balcanico”, ha detto Veseli. “Il Forum economico rappresenta un’ottima opportunità per gli investitori italiani per investire in Kosovo e migliorare la cooperazione dei due paesi: sviluppo economico, rafforzamento della democrazia e avanzamento nel processo euro-atlantico sono gli obiettivi primari del Kosovo”, ha aggiunto Veseli, secondo cui gli ottimi rapporti tra i due paesi possono essere sviluppati soprattutto a livello commerciale ed economico. Veseli ha però rimarcato come gli investimenti italiani in Kosovo siano pochi rispetto a quelli di altri paesi, evidenziando le grandi possibilità di sviluppare la cooperazione in tutti i settori.

Per saperne di più sulle opportunità di investimento in Albania e Kosovo, partecipa al seminario il 22 marzo presso l’aula magna aldo cossu dell’università di bari a partire dalle 15,30.

Info e prenotazioni: info@italian-network.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...