Albania: chiude raffineria petrolio, dipendenti protestano per mancata retribuzione

(Agenzia Nova) – L’unica grande raffineria di petrolio in Albania, di proprietà dell’Armo, l’ex azienda statale ora privatizzata e gestita dal settembre del 2016 dalla Ionian Refining dhe Trading Co (Irtc), ha chiuso la propria attività. Alcune centinaia di dipendenti lamentano da tempo di non percepire i propri salari. Un gruppo di 200 dipendenti ha dato oggi il via ad una marcia di protesta, partita dalla città di Fier (circa 110 chilometri a sud di Tirana) dove ha sede l’azienda, in direzione della capitale. Non si conoscono ancora i motivi che hanno spinto la Irtc a porre fine all’attività della raffineria, privatizzata nel 2008 dal petroliere albanese Rezar Taci, ma più volte fallita nel corso degli anni. Secondo il portale albanese di informazione economica “Monitor.al“, fino alla fine dello scorso mese di novembre, Armo avrebbe prodotto 156 mila tonnellate di gasolio, pari al 30 per cento del fabbisogno interno, senza però pagare almeno 60 milioni di euro di oneri fiscali.

Per informazioni e consulenze gratuite su investimenti, internazionalizzazioni e delocalizzazioni in Albania non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype: italian.network

http://www.italian-network.net

https://albaniainvestimenti.com/

FaceBook: Italian.Network

LinkedIn: italian-network

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...