Speciale infrastrutture: Albania, firmato accordo con Commissione Ue costruzione ferrovia Tirana-Durazzo per 35 milioni di euro

(Agenzia Nova) – Le autorità albanesi hanno siglato a Tirana un accordo con la Commissione europea, la quale ha stanziato, nell’ambito del Western Balkans Investment Framework (Wbif, la cornice di investimenti dei Balcani occidentali), 35,4 milioni di euro. Il finanziamento è finalizzato al sostegno della costruzione della tratta ferroviaria che dovrebbe collegare la capitale con la città di Durazzo e la sua ramificazione verso l’aeroporto internazionale “Madre Teresa” di Tirana. Per la Commissione europea, l’accordo è stato firmato dal direttore generale per l’allargamento Christian Danielsson, secondo il quale “il progetto avrà un importate impatto economico, tramite il miglioramento dei flussi commerciali mentre offrirà nuovi posti di lavoro, non solo nella fase di costruzione ma anche dopo“. L’intero intervento che prevede anche la costruzione di nuovi terminali sia a Tirana che a Durazzo e presso l’aeroporto, è di circa 90 milioni di euro. Oltre al finanziamento da parte della Commissione europea, altri 36,8 milioni di euro sono stati concessi in prestito dalla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers), mentre il governo albanese dovrebbe coprire la restante somma dell’investimento. La ferrovia Tirana-Durazzo è lunga 34,2 chilometri, mentre la tratta per il suo collegamento con l’aeroporto è di circa 5,7 chilometri. Secondo lo studio di fattibilità, la realizzazione dell’intero progetto dovrebbe durare fino a 30 mesi, mentre il numero dei passeggeri dovrebbe ammontare a circa 1,4 milioni all’anno. La direzione generale delle ferrovie albanesi ha già indetto la gara internazionale per la costruzione della tratta. Secondo il bando, le società interessate per la fase di pre-qualificazione dovrebbero presentare la documentazione entro il prossimo 31 maggio.

L’investimento per questa tratta rappresenta il primo serio intervento sulla rete ferroviaria del paese che si trova da anni in pessime condizioni, a causa dell’ammortamento. La sua riabilitazione richiederebbe, uno studio di valutazione condotto per conto del ministero albanese dei Trasporti pochi mesi fa, un investimento di almeno 427 milioni di euro.

L’azienda che gestisce le ferrovie, conta nel suo inventario 66 vagoni di passeggeri, 225 per il trasporto delle merci e 25 locomotive, mentre gli investimenti statali in tutti questi anni sono stati abbastanza scarsi.

Per informazioni e consulenze gratuite su investimenti, internazionalizzazioni e delocalizzazioni in Albania non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype: italian.network
http://www.italian-network.net
https://albaniainvestimenti.com/
FaceBook: Italian.Network

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...