L’economia albanese è cresciuta dell’8,5%

Si stima che l’economia albanese sia cresciuta a un tasso dell’8,54% nell’ultimo anno, afferma l’Istituto di statistica, registrando così la crescita più grande degli ultimi due decenni. Nel solo 2001 la crescita economica è stata più elevata, intorno all’8,3%. Queste stime sono solo preliminari e si basano sull’andamento dell’economia durante i 4 trimestri dello scorso anno.

Intanto, in un’altra pubblicazione, l’Istituto di Statistica ha dato la valutazione semifinale in termini di crescita economica nel corso del 2020, quella della pandemia, dalla quale risulta che il Prodotto interno lordo è diminuito del 3,48% in termini annui. Al 2,09%, nel frattempo, l’Istituto di statistica stima la crescita economica nel corso del 2019, prima della pandemia. I dati mostrano che il 2021 ha “cancellato” il 2020, ripristinando la ripresa economica e aumentando il Prodotto Interno Lordo.

Per quanto riguarda il 4° trimestre dello scorso anno, intanto, i dati dell’Istituto di Statistica entrano nel dettaglio e parlano di un aumento del 5,52% rispetto al 4° trimestre 2020. Un contributo positivo a questo aumento si stima abbia dato le filiali: ” Edilizia”, ​​con 1,82 punti percentuali, “Commercio, Trasporti, Ristorazione e Ristorazione” con 1,03 punti percentuali, “Attività immobiliari”, con 0,73 punti percentuali, “Agricoltura, silvicoltura e pesca” con 0,27 punti percentuali, “Pubblica Amministrazione, Educazione e Salute” con 0,26 punti percentuali, “Informazione e Comunicazione”, con 0,19 punti percentuali, ‘Arti, intrattenimento e svago; altre attività di servizio”, con 0,15 punti percentuali, nonché “Attività finanziarie e di sicurezza”, con 0,01 punti percentuali. Attività con contributo negativo: “Attività professionali e servizi amministrativi”, con -0,29 punti percentuali, “Industria, Energia e Acqua” con -0,02 punti percentuali. Le imposte nette sui prodotti hanno invece contribuito positivamente per 1,36 punti percentuali.

Costruzioni con circa il 16,1% e “Attività Immobiliari” con circa il 12%, sono i rami dell’economia che hanno registrato la crescita maggiore nell’ultimo trimestre dello scorso anno, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Queste due attività si traducono anche in quelle con la maggiore crescita trimestrale, cioè rispetto al terzo trimestre dello scorso anno. Visto l’andamento di questi rami dell’economia negli altri tre trimestri dell’anno, sembra che proprio l’attività edilizia e immobiliare, la “locomotiva” dell’economia nell’ultimo anno, e i principali contributori alla crescita dell’economia dell’8,54%. Da notare che le imposte nette sono aumentate di circa l’11,6% in termini annui, come si riflette anche nei dati del Ministero delle Finanze e dell’Economia, con entrate pubbliche che hanno superato il piano annuale nell’ultimo anno. “Industria estrattiva” e “Attività scientifiche” sono gli unici rami dell’economia in declino nell’ultimo trimestre del 2021.

Roel Korkuti / SCAN

Per informazioni sull’Albania e consulenze gratuite su contabilità, tassazione, diritto del lavoro, investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, immobili, trasferimenti di residenza, certificazioni, non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype:italian.network
https://www.italian-network.net/https://albaniainvestimenti.com/

https://albaniaimmobiliare.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.