Albania: rafforzamento lek colpisce industria manifatturiera, perdite ammonterebbero a circa 27 milioni di euro

Il rafforzamento della moneta locale albanese, lek, nei confronti dell’euro ha colpito l’industria manifatturiera in Albania, basata quasi totalmente sugli ordini dai paesi dell’Unione europea, ottenendo pagamenti nella moneta unica mentre invece per le spese fa uso del lek. Dallo scorso marzo del 2017, l’euro si è deprezzato del 5 per cento rispetto al lek, scendendo di 6,4 punti percentuali, attestandosi ultimamente a quota 129 lek per un euro. Secondo Flamur Hoxha, amministratore di una società manifatturiera, citato dal portale di informazione economica albanese “Monitor.al”, le perdite oscillerebbero tra il 5 e il 7 per cento. Tenendo presente che nel 2017 il fatturato dell’intera industria manifatturiera è stato di circa 50 miliardi di lek (oltre 385 milioni di euro), le perdite ammonterebbero fino a 27 milioni di euro.

Per informazioni e consulenze gratuite su investimenti, internazionalizzazioni e delocalizzazioni in Albania non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype: italian.network
http://www.italian-network.net
https://albaniainvestimenti.com/
FaceBook: Italian.Network

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...