Energia: Albania, paese rischia crisi per via della mancanze di piogge

L’Albania rischia una crisi energetica. Il sistema dell’energia elettrica, basato interamente sulle fonti idriche, sta risentendo la mancanza delle piogge. Fino adesso sono 100 milioni di euro, spesi solo per l’acquisto di energia all’estero. I tre più importanti impianti idroelettrici che si trovano sul fiume Drin, hanno sensibilmente ridotto la produzione, coprendo solo il 25 per cento del fabbisogno. Il livello d’acqua al bacino del lago di Fierza, dove si trova la più grande centrale idroelettrica, è sceso a minimi negli ultimi 15 anni, per questo periodo. Secondo l’emittente tv albanese, “Top Channel”, che cita fonti dell’Osshe, (Operatore di distribuzione di energia elettrica) a causa delle grandi quantità di importazione, la società sta pensando di trasferire i fondi destinati agli investimenti per l’acquisto dell’energia all’estero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...